Ultimissime notizie

Questa notte una tempesta di neve ha bloccato il nostro Mario….purtroppo il tentativo di raggiungere la vetta è fallito a causa del mal tempo. Mario e i suoi compagni di scalata stanno bene, Vi aggiorneremo sui prossimi eventi. Stay tuned …..
Cari amici, Oggi il nostro Super Mario si trova al Campo 3 e, se il tempo lo permette, tra oggi e domani tenterà la scalata finale! La vetta è vicina! Forza Mario!  
Per la prima volta a Schio Il Prof. Kip Stephen Thorne premio Nobel per la fisica 2017. Non mancate mercoledì 23 Maggio presso il teatro Astra a Schio, il Prof. Thorne illustrerà le sue ultime scoperte! In allegato la locandina con tutti i dettagli.

Campo 1

Ultimi aggiornamenti : Il nostro Mario è partito oggi per il campo 1 con Sebastiano Valentini e David Klein, il tentativo alla vetta è previsto per la settimana prossima, presumibilmente 15-16 Maggio. Forza Mario! Noi saremo con te!    

Vielmo riprova la salita…

Aggiornamenti da Il Giornale di Vicenza di giovedì 10/05/2018

Spedizione 2018: Shisha Pangma

E’ già iniziata la nuova avventura per il nostro Mario che si è posto l’obiettivo di scalare lo Shisha Pangma ( quattordicesima montagna più alta della Terra con i suoi 8.027 m s.l.m., la più bassa dei 14 ottomila. Tibet, all’interno della catena dell’Himalaya). Mario Vielmo
Prosegue la serie di eventi in occasione del 40° anniversario del gruppo Astrofili Schio. Dal 21 Aprile al 1° Maggio sarà aperta la mostra “Dal Monte Novegno all’Hubble Space Telescope” presso il Lanificio Conte_SHED a Schio. In allegato la locandina con tutti i dettagli
Proseguono gli appuntamenti! Il prossimo sarà Venerdì 16 Marzo 2018 ore 21 Tutti i dettagli nella locandina allegata.

2° Evento : Il cielo invisibile…

Venerdì 16 febbraio dalle ore 21 Vi aspettiamo al  Lanificio Conte Spazio espositivo per il secondo appuntamento con il Gruppo Astrofili di Schio. Noi non mancheremo!
Mario Vielmo racconta la scalata del Lhotse 8516m, il suo 11° Ottomila. Un’ avventura al limite sulla quarta montagna più alta del mondo assieme a due forti alpinisti, Sebastiano e Nicola. Una scalata davvero complicata con molti retroscena e amare sorprese. Con un pizzico di follia, senza ossigeno e nel mezzo della tempesta la salita