Con i compagni di cordata è stato il primo a salire lungo un nuovo percorso per evitare un crepaccio. Leggi l’articolo completo su Facebook
“Per campo 3 serve un’impresa. Dovremo individuare un nuovo percorso per poter superare questa enorme spaccatura”. Leggi l’articolo completo su Facebook

Salita verso campo 1, 6200 metri

30 Aprile; Vi mandiamo alcune foto della nostra salita di ieri al C1 (6200m)dove abbiamo trascorso la notte. Abbiamo trovato il percorso molto tecnico e difficile soprattutto nell’ultima parte prima di arrivare al C1 dove abbiamo dovuto su…perare un seracco di circa 100m quasi verticale. Lo sapevamo, ma adesso abbiamo davvero la prova che il
L’alpinista di Lonigo ha raggiunto i 5.500 metri da dove cominceranno le operazioni della scalata alla terza cima più alta del pianeta. Leggi l’articolo completo

Bloccati a Ramche

Vento e neve ci hanno impedito di salire al Campo Base. Siamo bloccati a Ramche (4580 m) da ben tre giorni! Ora non ci resta che sperare nel miglioramento metereologico previsto per domani. Ah, del leopardo delle nevi nemmeno l’ombra… Solo tanta-tanta neve! Scrivo dalla mia tendina, mentre la neve ticchetta sul telo..eh sì..qui nevica!

Acclimatamento a Ramche, 4580 m

Dopo tante fatiche, oggi ci stiamo finalmente godendo una meritata giornata di riposo! Fino ad ora il tempo non ci ha per niente assistito… Stamattina ci siamo svegliati con ben 10 cm di neve fresca! Meteo permettendo, in due giorni dovremmo finalmente arrivare al Campo Base.

Reattore in Alloy C276

Siamo orgogliosi di annunciare il completamento della costruzione e il collaudo positivo del reattore in Alloy C276 con lo spessore di parete e dei fondi più elevato in assoluto mai costruito nella nostra officina. Infatti come da dettaglio a fianco il reattore progettato per una pressione di 45 Bar e una temperatura di 300°C ha
Oltre alla tecnologia tedesca, all’interno del megayacht AZZAM c’è anche il made in Italy. I 4 idrogetti che equipaggiano il megayacht sono stati costruiti interamente in Italia, il progetto e i disegni costruttivi sono stati fatti da Wartsila ma l’intera costruzione in acciaio inox speciale ad alta resistenza è stata realizzata al nostro interno con
Dopo l’assalto all’Everest e il Gasherbrum I, la CSC si lancia alla conquista del Kangchenjunga (8586 metri) terza vetta piu alta al mondo, il primo ottomila ad est dell’Himalaya. Il supporto alla spedizione, tutta italiana e in particolare  a Mario Vielmo forte alpinista Vicentino è sintomo del DNA della nostra azienda; fatica, forza di volontà

Qualifica “Achilles”

Siamo lieti comunicare che C.S.C. SPA ha ottenuto la qualifica valida fino al 12 Novembre 2013.